Asplenium adiantum-nigrum
Asplenium scolopendrium
Asplenium trichomanes
Athyrium filix-femina
Cyrtomium fortunei
Dryopteris filix-mas
Equisetum arvense
Equisetum palustre
Equisetum ramosissimum
Equisetum telmateia
Polypodium vulgare
Polystichum setiferum
Pteridium aquilinum

 


PTERIDOPHYTA
Le pteridofite sono un phylum di piante primitive che si riproducono rilasciando spore invece che semi e includono le felci, gli equiseti e i licopodi. Esistono circa undicimila specie diverse di pteridofite, distribuite in vari e differenti habitat, ma prosperano principalmente negli ambienti umidi e ombreggiati. La maggior parte delle specie vegeta nelle zone tropicali, mentre nei climi temperati ne vivono circa seicento. Le pteridofite variano notevolmente in termini di dimensioni: dalla minuscola Azolla caroliniana Willd , felce acquatica impiegata come fertilizzante biologico nelle risaie, alle felci arboree della famiglia delle Cyatheaceae nelle foreste montane tropicali alte oltre i 30 metri, con foglie lunghe fino a sei metri. Quando la pianta è matura, produce nella pagina inferiore della foglia gli sporangi, strutture cave che contengono le spore; queste vengono rilasciate e trasportate dalle correnti in habitat idonei dove germinano.

FOTO